La Gazzetta della LegaWlf.com

   Home   Calcio   Calciomercato   Motori  Ciclismo   Tennis   Motori
 Legawlf   Probabili Formazioni   Tempo reale   Serie A   Nazionale   Serie B
l

prossima formazione:

salvarla sulla app: FantaFormazione 

inviarla alla emal ufficiale: legawlf@legawlf.com


26g: verdetto finale: AC FIRENZE 1860 campione!!!

Nonostante sia solo pareggio tra AC FIRENZE 1860 e i MOSCIOLI, partono ugulmente i fuochi d´aritificio alla corva Fiesole di FIrenze per festaggiare l´ennesimo scudetto dell´AC. Il punticino che bastava é arrivato e non imporata come e contro chi: si dia il via ai preparativi per la gran festa scdudetto!!!!!!
Tantopiú che la supposta antagonista l´HAJDUK PREGANZIOL, vede sgretolarsi i sogni di gloria dopo la tremenda asfaltata ricevuta da un redivivo HERTA VERNELLO (si parla di un monumento a Muzio da parte della squadra).
E mentre il secondo verdetto di giornata sancisce l´ennesima retrocessione del VNN (piú che mai costretta a rifondarsi sotto nuovo nome), il pareggio appunto del VVNN con l´AU MAMMUTH lascia apreti scenari apolattici per i secondi due posti all´inferno che vedono interessate appunto. l´AU MAMMUTH insiene ai MOSCIOLI e alla SELECAO con il difficile ma ancora possibile coinvolgemento dell´HERTA VERNELLO.
Puo´aprire finalemente il Don Perignon il GRR dopo la cinica e chirurgica vittoria sulla SELECAO.
Per la gloria la netta vittoria dell´FC PASTICCIOTTO su una ZENA con i remi in barca.

25g: un MAMMUTH si frappone tra HAJDUK e la scudetto

Pesntissima sconfitta infilitta dall´AU MAMMUTH all´inseguitrice, HAJDUK PREGANZIOL, di uno scudetto che si fa via a via cucendo sulle maglie di un AC FIRENZE 1860 nonostantce l´ennesima sconfitta subita, ad opera di un VVNN che tenta il colpo di coda (forse troppo tardi?).

24g: HAJUDUK riapre il campionato? Lotta accessa per la salvezza

caicedo_immmobile frmazie luce
Esce Ciro entra Caicedo, rigore, gooooool!. La sintesi dello scontro al vertice, tra la capolista in fuga AC FIRENZE 1860 e l´inseguitrice HAJDUK PREGANZIOL L´HAJDUK PREGANZIOL schianta la capolista AC e mantiene aperta la lotta scudetto perlomeno ancora per una giornata: i critici piú ottimisti, data la crisi nera dell´AC alla terza sconfitta consecutiva e una media da retrocessione in questo girone finale, sotengono che il campioknato é stato riaperto! Vedremo. La prossima giornata potrebbe giá dare una risposta in un senso o nell´altro.
Dall´altro lato della classifica impazza la lotta.
Degli strepitosi MOSCIOLI con una formazione all´insegna della perfezione (bravo Flavio!), ridicolizzano il ben piú quotato ZENA e si portano in zona salvezza.
Pesatissima vittoria pure per l´HERTA VERNELLO che sconfiggendo la SELECAO, la supera e si mette pure, almeno al momento, in salvo. Butta male infatti per la SELECAO in cirsi di gioco e di risultati oltra che, naturalamente, di punti.
Continua la sua incredibile rincorsa alla terz´ultima quell´AU MAMMUTH che sembra spacciato e invece dopo la terza vittoria consecutiva comincia a vedere la luce in fondo al tunnel anche se la fine non é tuttavia ancora dietro l´angolo: vittoria nel derby pugliese contro un GRR ritornato piccolo piccolo proprio quando avevamo appena finito di tesserne le lodi recentemente.
Termina la giornata in bel pareggio tra l´FC PASTICCIOTTO e il VVNN che serve solo al primo per consoldiare il suo gradino piú basso del podio e suona abbanstanza di condanna per il VVNN costretto ora ad un miracolo se vuole ancora salvarsi.

23g: crisi AC.  GRR a caccia del podio. Si riapre la lotta salvezza grazie soprattutto ad AU ed HERTA

Seconda sconfitta consecutiva, quarta nell ultime sei giornata: e´crisi della capolista AC? Cosí pare dato che l´armeno é sparito e Ciro non trova piú la porta. E cosí, pure un GRR in piena salute passa facile a Firenze su quello che squadra che fino a poche giornate fa era lo spauracchio del campionato. E ad un GRR alla terza prova convincente consecutive non é piú impedito sognare addiritutta di salire sul podio del campionato. Continua a nutrire speranze di scudetto il solito solido HAJDUK PREGANZIOL che si deve accontentare di un solo punticino contro un FC PASTICCIOTTO molto concreto e sempre sul podio. Torna a vincere dopo molto tempo l´HERTA VERNELLO che d´un balzo riapre la lotta per la retrocessione, raggiungendo d´un sol colpo degli spaesati MOSCIOLI: tanto spaesati che non trovano nulla di meglio da fare che perderecontro il fani del campionato, vale a dire il VVNN. (Niente é ancora perduto, pare abbia detto i pochi giornalisti in giro)
Vince infatti l´HERTA contro uno ZENA che regalo un Marusic con la panna e i canditi al suo avversario.

Ma tutta la parte la parte bassa della classifica si é d´improvviso messa a correre. Infatti lo scatto del fani VVNN non trova impreparato colui che lo predece, ossia l´AU MAMMUTH che, nonostante un po´di caos difensivo, fa un partitone contro una SELECAO veramente brutta e d´un colpo solo evita il posto di fani e accorcia pesantemente sulla quart´ultima: ora son solo quattro punti!
E alla prossima giornata c´e´un AC-HAJDUK che portrebbe valere uno scudetto, attenzione!!!!

 
22g: tonfa la capolista AC. ZENA, e ora pure GRR, in lotta per il bronzo. AU da non credere

 luna_rossa bonzo dusan
Cade e cade male una capolista spuntata, AC FIRENZE 1860 ad opera di una piú concreta ed attenta SELECAO.
Non perde del tutto le spernaza l´inseguitrice HAJDUK PREGANZIOL che con un rocambolesca, ma comnuque meritata, vittoria ha la meglio dei MOSCIOLI, I MOSCIOLI fanno una stupenda partenza, un po´come luna rossa in gara otto, con la tripletta di CR7, ma poi si ammosciano mano a mano lungo in percorso causa una moria di voti rossi per il resto della squadra. proprio come luna rossa in gara otto.
Ma i botti di gioranta sono su altri campi: un bellissimo ZENA nella facile partita contro il nuovo fani, VVNN, si esalta e pefora tre volte la rete avversario. Con la vittoria ZENA si porta sotto al terzo posto dell´FC PASTICCIOTTO.
Ma alle spalle di ZENA avvicina minaccioso il GRR dal gioco totale (l´altra volta era la difesa, questa volta il centrocampo: tutto ma non l´attacco) che umilia l´FC PASTICCIOTTO che praticamente non é mai sceso in campo in questa giornata:
Si puó forse dire che ora la lotta é a tre per il bronzo: la domanda é dunque chi sará con il bronzo al collo, e chi gli altri due con il bonzo sulle spalle?
Termina la giornata un incredulo AU MAMMUTH che con una vittoria ai mezzi punti, ma comuqnue netta ha la meglio su un HERTA VERNELLO che attraversa un periodo nero, e si libera del ruolo di fani: tanto incredulo il presidente dell´AU che si chiede come mai non abbia giocato contro la cinquina del GRR e dimentica di aver in squadra il diamante grezzo, ma solo nel Dusan "animo", di Vlahovic.

21g: la dura legge del goal dell´AC e i gioielli del GRR

883 djimsiti
Nella giornata del "volemosse bene" - "non facciamoci del male" rompoono il patto i crumiri AC e GRR.

Il primo - AC FIRENZE 1860 nonché capolista, nonché quasi certo futuro campione - quasi controvoglia, costretto dal suo ruolo di leader rifiila due pappine ad un bello ma distratto HERTA VERNELLO che subisce le dura legge del goal dell´AC (non per nulla é capolista), perché anche se fa un bel gioco, "se non hai difesa (erano andati tutti a Sanremo assieme a Ibra?) gli altri segnano e poi vincono" e alla prima opportunitá avuta sale su e la gliela butta e mette dentro al povero HERTA. (ricorda un po´ il Porto).
Il secondo - GRR, noto anche come GRANDUCATO RERI BERI - vince nettamente lo scontro diretto per la salvezza con i MOSCIOLI. E la vittoria é´tirata non tanto dai top players, primo fra tutti l´attore sanremese Ibra-cadabra, ma dal gioiellino svizzero-albanese che risponde al nome di Djimsiti, aquistato come tappabuchi, quasi controvoglia dai talentuosi scoutosi presidentissimosi del GRR e rivelatosi decisivo: chiaro che ora arriva immediata la richiesta di ritocco dell´ingaggio possibile solo se verrá evitata la serie B.
 

20g: Si torna all´antico: AC e HAJDUK come nulla fosse cambiato

gattopardo coccoluto
sanremo  cosmi
Dopo l’apparenza di una nuova ventata portata dalla giornata precedente si ritorna all’antico. Pare che l’asta sia stata pilotata dai gattopardeschi presidenti di AC FIRENZE 1860 e HAJDUK PREGANZIOL all’insegna del motto, “Se vogliamo che tutto rimanga cos’e’, bisogna che tutto cambi”. Tutto infatti rimane com’era e la capolista AC FIRENZE 1860 e l’HAJDUK PREGANZIOL ritornano a dominare il campionato come nel girone di ritorno: stravince la capolista contro il volenteroso ma nuovamente fani AU MAMMUTH; stravince l’HAJDUK PREGANZIOL contro uno ZENA decisamente spuntato dopo la dipartita del portoghese dalle uova d’oro.
Si risveglia in fondo alla classifica quel VVNN che pare intenzionato a smentire il buon Serse: la salvezza del VVNN non é come quella del Crotone e quindi non è difficile come tuffarsi dal ventesimo piano e senza materasso!
E detto fatto, il VVNN si aggiudica l’intera posta nel match contro il GRR impegnato probabilemete piuttosto in attivitá do motociclismo (perfino autostradale) per accompagnare a Sanremo al suo totem slavo-scandinavo, invece che concentrasi sulla partita.
Con una vittoria frutto più del cuore che del gioco i MOSCIOLI incamerano tre importantissimi punti e si tirano fuori, almeno per ora, dalle sabbie mobili. D’altro canto, i MOSCIOLI approfittano dello sbandamento dello SELECAO distratto da eventi extra fantacalcistici e forse con la mente ancora al Goa di Roma, per la prematura scomparsa di uno dei più grandi DJ italiani, C.O.C.C.O., Claudio Coccoluto.
Chiude la giornata lo spettacolare pareggio tra l’FC PASTICCIOTTO e l’HERTA VERNELLO che serve poco ad entrambi ma serve pure tanto ad entrambi: FC consolida il suo bronzo data la sconfitta dello ZENA, HERTA mantiene sempre un piede nella fossa ma adesso almeno si aggrappa alle vesti del GRR, sperando di trascinarlo giù al suo posto.

19g: L´Asta sconvolge: capolista AC sconfitta da ZENA. PASTICCIOTTO sugli scudi

L´Asta di Febbraio pare aver spostato gli equilibri: cade sorprendentemente e nuovamente la capolista AC FIRENZE 1860 (alla terza prestazione opaca,  includendo la coppa: aria di crisi?) ad opera di una brillante FC PASTICCIOTTO trascinato da Romelu.
Da incoronare la prestazione di giornata dello ZENA che nonostante la svendita di CR7 pare oculatamente rinforzato in tutti i reparti: infligge una perentoria sconfitta al volenteroso AU MAMMUTH.
Ed entrembe ZENA e FC PASTICCIOTTO si rilanciano nettamente, se non per la lotta scudetto, che dato il vantaggio accumulato dalla capolista potrebbe parire un´impresa impossibilie, perlomeno per il secondo posto: fa una mezza battuta a vuoto infatti l´HAJDUK PREGANZIOL che non va oltra il pareggio con il pericolante GRR. Gli esperti asseriscono che il campionato dell´HAJDUK sia finito qua dato che pare essersi indeboito decisamente.
Punto d´oro quello del GRR che gli permette, di tenersi sopra la cacca del terzultimo posto nella quale invece sprofonda l´HERTA VERNELLO dopo la pesnate sconfitta (in termini di importanza e non tanto di risultato) con i diretta antagonisti, i MOSCIOLI. Nella lotta a quattro per il terzultimo posto fa un passetto aventi la SELECAO alla quale sfugge per poco la vittoria nel derby contro il VVNN (al quale invece servono disperatamente i tre punti per puntare alla salvezza).

CoppaCabbana e Asta 

Intermezzo con la coppaCabbana che vede terndenzialmente le squadre di alta classifica in vantaaggio su quelle di bassa classifica (spicca il colpo di coda dell´ultimo CR7 dello ZENA): stupisce il pareggio tra la capolista AC FIRENZE 1860 e il fani VVNN in casa del primo.
Segue la seconda asta completamente telematica della storia della legaWLF. Vedremo.

18g: Clamoroso al Cibali: l’FC sconfigge la capolista! HAJDUK non demorde; i MOSCIOLI neppure

cibali dimarco
Clamoroso al Cibali!!! Proprio sul più bello la capolista AC FIRENZE 1860 si squaglia come neve al sole di fronte alla FfffffffffcURIA dell’ FC PASTICIOTTO. Nel procinto di fregiarsi del titolo di campione d’inverno l’AC FIRENZE 1860 fornisce la piû brutta prestazione dell’annata e di fronte allo strapotere dell’FC PASTICCIOTTO succede l’imprevedibile (era tutto calcolato e prevedibilissimo sostengono in coro i co-presidenti dell’FC) crollo. Un tre a zero netto che non ammette replica e rilancia i sogni dell’ FC PASTICCIOTTO e degli altri inseguitori.

Nel numero di tali inseguitori virtuali si candida sempre e ancora l’HAJDUK PREGANZIOL. Con una cassandrico-rocambolesca vittoria al novantesimo minuto l’HAJDUK ha la meglio della strenua resistenza di una combattiva SELECAO che si distrae solo quando il pareggio sembrava oramai cosa fatta (avevo tutto previsto dice il presidente dell´HAJDUK contento). Dispiace per la SELECAO che tanto bene aveva fatto, tanto da far segnare tanto il malato immaginario – Pedro – quanto il suo sostituto – Vlahovic -) tanto che pure l´autore della rimonta – Dimarco – si rifiuta di festeggiare (vedi foto).
Dall´altro lato della classifica la rimonta tentata dall´HAJDUK è corrisposta dalla rimonta che tentano i MOSCIOLI: per togliere ogni dubbio rifilano un sono tre a uno al povero AU MAMMUTH che piú di cosí al momento non puó dare e deve perció inginocchiarsi di fronte a alla forza bruta marinara dei MOSCIOLI. Con tale vittoria i MOSCIOLI accorciano prepotentemente la corsa verso il quart´ultimo posto.
Corsa nella quale è sempre piú invischiato l´HERTA VERNELLO che si vede pure lui rimontare al novantesimo dal ritorno del fani VVNN (grazie a Kucka) che ancora non ha alzato bandiera bianca.
Altro rocambolesco pareggio si compie tra il GRR e lo ZENA nel quale un pessimo GRR porta inaspettatamente a casa un improbabile punticino grazie all´ignoranza del portiere dello ZENA, che non Seppe molto (dove sono i Ronaldo, i Barrow, i Pandev che segnavano a grappoli la giornata precedente?)


17g: GRR e ZENA alzano le doppiette per essere come AC

doppietta
Oramai non sappiamo piú come commentare l´ennesima vittoria per ko tecnico alla prima ripresa dello strabiliante AC FIRENZE 1860: nonostante un piccolo errorino con la lista infortunati (vedi il falso infortunato Caicedo, un po´ come i falsi del cartellino) la partita con i MOSCIOLI non ha avuto storia. E mentre l´AC a vette e medie impensabili, tremano invece dei MOSCIOLI insapori sempre piú surclassati in classifica dal quart´ultimo, dal quint´ultimo e via via.
Cercano di imitare la capolista il GRR e lo ZENA, ma per farlo hanno bisogno di tirare fuori, oltre alle palle, le armi pesanti; le doppiette.
Doppietta e´quella di Ibracadabra che lancia il GRR lontano dalla zona retrocessione e ammutolisce le velleitá di una SELECAO che pure la doppietta la alza (Rebic), ma non oltre le caviglie.
Doppietta e´ per lo ZENA a caccia della medaglia d´argento (l´unica ormai disponibile in questo campionato ucciso dall´AC FIRENZE 1860), che sconfigge proprio l´ancora (per ora) secondo FC PASTICCIOTTO, grazie alla doppietta della puntuale e forse estemporanea musa del Bologna alias Barrow, che ruba la scena all´incompreso Alessandro Magno dei balcani, Pandev e ad un imbronciato (sono io il numero uno) Cristiano.
Vittoria tra le polemiche e il voltafaccia della legaserieA (grazie a Gosens e Muriel) dell´HAJDUK PREGANZIOL sull´HERTA VERNELLO che non fa polemiche, ma punzecchia come un zanzara di Formello piú che dell´agro pontino.
Ed infine importante vittoria nello scontro fani-salvezza che per un volenteroso AU MAMMUTH contro uno spento VVNN.

16g: vola AC vola. PASTICCIOTTO da podio

vola romelu
Continua a vincere e stupire la capolista AC FIRENZE 1860 a suon di vittorie record e goals. Vola alto e osa, vola oltre vola vola talmente alto che il povero candidato per la retrocessione VVNN manco si é accorto di aver disputato la partita ed essere stato ovviamente sconfitto; anche se sconfitto é poco, asfaltato rende meglio l´idea (e l´AC non era tuttavia al 100% vedi Ramsey in panca).
Ma a splendere come l´AC, anzi giusto giusto un pelino di piú, in questa fredda domenica invernale é l´FC PASTICCIOTTO che piastrella facciata e faccia della squdretta dei MOSCIOLI: con il suo collaudato 442 combinato al risveglio di Romelu poco é rimasto da fare ai MOSCIOLI se non alzare bandiera bianca e sprofondare ritirandosi in silenzio in zona retrocessione. Zona retrocessione dalla quale non era fuori dall´epoca di maco caco (dalla settima giornata per l´esattezza) il GRR che con il punticino strappato sul campo del pragmatico grintoso HERTA VERNELLO sempra a caccia di ottimizzare i suoi punteggi (anche se c´e´ da dire che stavolta un po´di punti li ha gettati essendo chiaro che contro il GRR bastava anche una prestazione con il freno a mano tirato).
Si riprende dalla batosta della giornata il precendente l´HAJUDUK PREGANZIOL che trova una facile vittoria contro il fani AU MAMMUTH sempre piu´inguiato.
Vince pure una SELECAO che pur sbagliando parzialmente la formazione, ottiene una rotonda vittoria contro uno ZENA ombra di se stesso.


15g: AC supera l´ennesima prova. ZENA tutto in difesa ma non indifeso né fesso

 Ibra-Zapata Fonseca
(FOTO 1: Ibra a Zapata: "Ho fatto piú goal io che tu hai fatto partite in tua carriera" / FOTO 2: Pellegrin vs Fonsecai incredulo: "Ma é il sesto cambio...")
Il tando atteso scontro tra la lanciatissima capolista e la lanciata antagonista si eé concluso secondo pareri del pronostico: sberleffi ("prrrrrrrrrrrrrrrrrrrr") dell´AC FIRENZE che supera senza timore e senza mostrare falle la prova HAJDUK PREGANZIOL e prafransando il buon Ibra pare dirgli "ho fato io piú goals che tu hai fatto (buone) partite in tua carriera". Ennesima conferma che niente e nessuno pare possa fermarlo: oramai la corsa sembra tra la capolista e il record di risultati utilii (ancora lontano a 25) e quello di fantapunti fatti in media (altamente alla portata essendo tra i 74 e i 75 a seconda di qual si voglia prendere come riferimento).

Riparte di slancio dopo una tremenda serie di sconfitte seguite all´immane sforzo compiuto nel non far vincere la capolista, quel ZENA che avrebbe in CR7 la sua punta di diamante. Punta non valorizzata evidentemente abbastanza che non produce quel che é costato: Fortuna che il presidente dello ZENA (che non é un fesso) ha saputo creare una squadra completa alla calcio totale di Cruif ed ecco quindi che i suoi bei difensori si gettano in avanti e segnano, segnano, segnano. E ai poveri piallati MOSCIOLI non resta che reclamare contro la sorte (ma proprio con me ti dovevi risvegliare dal torpore come la bella addormentata?) e guardarsi di nuovo le spalle (anzi i fianchi....e ooop) dal ritorno del GRR in cerca di scambio di posizione della coppia Attenzione!
GRR infatti ci arriva dopo una prestazione sado-masochista nel derby pugliese che lo vede vincere meritatamente ma con grande rischio: un aiutino glielo da comunque l´avversario stesso: AU MAMMUTH volendo imitare Fonseca nella partita di coppa Italia con lo Spezia si dimentica di reintegrare Galabinov in squadra e parte con un cambio in meno. Ergo vittoria sul tavolo e sul tavolino per il GRR che si gode il suo ritrovato Ilicic.
Punteggio quasi simile ma con risultato diverso tra SELECAO e HERTA VERNELLO: in questo caso la solida praticitá dell´HERTA non riesce ad essere scalfitta dal lavoro penolepeico della SELECAO che fa con l´avanguardia della squadra e disfa con la retroguardia della stessa.
La giornata si chiude con la perentoria vittoria dell´FC PASTICCIOTTO che lotta per mantenere il gradino piú basso del podio dal ritorno dello ZENA e inguaia sempre piú il povero VVNN che poi tanto male non aveva fatto, ma quando non é cosa, non é cosa.

14g: Ibra spaventa la capolista. Bei MOSCIOLI 

miope
Ibra, appena tornato dal post Covid si scatena e lancia la rimonta del GRR nella spumeggiante partita contro la capolista AC FIRENZE 1860: lo spavento dura solo il tempo di un attimo perche´alla prestzione maiiuscola dell´AC si aggiunge (mamma mia che numeri e che media) la miopia reale a fantacalcistica del GRR che mette in panchina il talento di Orsolini per preferirgli la minestra riscaldata di Kalinic.
Ahimé dice l´HAJDUK PREGANZIOL che sperava di accorciare sulla capolista data la facile vittoria su un mediocre FC PASTICCIOTTO.
Ma la squadra di giornata é da cercare piú giú nella classifica: con il pepe al culo posto dal sopraggiungere della serie B, i MOSCIOLI riaprono le loro grosse valve spinte dal moto perpetuo delle gambette snelle del Lorenzo partenopeo e ingurgitano tutto il VVNN compresi i tre goals/assists lasciati in panchina.
Vince bene anche l´HERTA VERNELLO sospinto dalla concretezza afro-pitagorica a spese di uno ZENA maltrattato dal suo stesso allenatore (pura avendo la soddisfazione di Milinkovic-Savic e i goals ipotetici di CR7).
Termina la giornata il pareggio tra SELECAO e AU MAMMUTH dove la prima crea con Alberto (non quello della pizza) ma lo spagnolo e disfa con una pessima difesa, mentre la seconda arranca ma arriva a un sei meno meno e un  calcio in culo che comunque e sempre sufficienza.

13g: Corri tu-AC che corro anch’io-HAJDUK. Il riscatto delle ultime GRR-VVNN-AU

corri ulöimi
Prima e seconda della classe scatenate. Corre forte e pare inarrestabile dopo la dodicesima vittoria, la capolista AC FIRENZE 1860 spazzando via la pur onesta e volitiva azione della SELECAO. Non è da meno, anzi corre ancora più forte (così forte che alcuni giocatori vengono persi per strada, leggasi Vlahovic) l’inseguitrice a distanza, HAJDUK PREGANZIOL con un’altra cinquina in campo e tanti saluti alle illusorie speranze di pareggio di MOSCIOLI con occhi più grandi della bocca.

L’altro tema di giornata è il riscatto delle ultime, dell’annunciata serie B : vincono tutte in ordine di classifica, GRR, VVNN e AU MAMMUTH.
Vince un rinato GRR che ritrova il suo talento sloveno e giustizia l’autoproclamatosi candidato allo scudetto FC PASTICCIOTTO (se le prestazioni sono queste non troverà molti altri sostenitori della sua tesi). E i tre punti permettono al GRR di ripianare i dissapori interni e di mettere pressione sui MOSCIOLI ora raggiunti al primo posto utile per la salvezza !
Vince finalmente anche il VVNN niente po’ po’ di meno che contro l’armata ligure-portoghese dello ZENA : e che vittoria, con tanto di parata di rigore alla William "Fatty" Foulke.

Infine pare girato il vento per l’AU MAMMUTH che inanella la seconda vittoria consecutiva (cose da non credere) e rientra decisamente in gioco per quella lotta salvezza che pareva un’ impresa disperata fino a pochi giorni fa. Vittoria di misura e quindi di morale, contro un pessimo HERTA VERNELLO decisamente spuntato che piano piano sta scivolando in classifica al posto corrispondente alla sua media punti : la matematica non perdona !


12g: E´ HAJDUK l´antogonista dello scatenato AC?

colomba chiesaHajduk non si ripete ma quasi: solamanete le limitate capacitá del suo presidente che gli fanno lasciare alcuni gioiellin in panchina (a parte naturalmente "die Kirche" lasciata giustamente "in Dorf") impedisce il ripetersi di un punteggio simile alla giornata precedente. Anyway, qb per piallare il pericolante VVNN e avanti tutta.
Avanti tutta verso un AC FIRENZE 1860 lassú in alto che continua a volare come la colomba bianca di Nilla Pizzi che nemmeno la provebiale efficienza dell´HERTA VERNELLO riesce minimamente a distrurbare.
Alle spalle dei due di sopra si posizione ora il bistrattato FC PASTICCIOTTO netto vincitore dello scontro conla SELECAO, Quatto quatto zitto zitto anche senza i clamori della critica e della stampa accreditata si autocandida come altra antagonista all´AC FIRENZE 1860.
Di altra caratura ma non meno rombinate e importante la seconda vittoria del fani AU MAMMUTH che migliora (ma non abbastanza da poterlo nominare diversamente) la sua posizione in classifica rientrando perlomeno in gruppo grazie alla vittoria addirittura sullo ZENA con la mgalia nera di giornata.
Chiude la giornata una bella prestazione, finalmente, dei MOSCIOLI, che non danno scampo au un GRR deludente grazie a ironia della sorte, un il milanista Calabria e l´ex interrista Keita Balde :-(


11g: HAJDUK stellare. AC Akbar. Che PASTICCIOtto

st lautaro
AC FIRENZE 1860 dopo la mezza battuta d´arresto di fine anno riparte a spron battuto. nonostante il diverso parere supportato da un finalmente ritrovato Zapata dell´AU MAMMUTH: Akbar Achimi & co. se ne sono pienamente fregati del parere contrario dell´AU MAMMUTH!
Ma i titoloni, titolissimi di giornata sono tutti e solo di un grande, ma che dico grande, grandissimo, ma che dico grandissimo, immenso, stellare HAJDUK PREGANZIOL che trascinato dalla tripletta di Lautaro e la doppietta di Zielinski (ma assieme a loro altri 4 giocatori hanno fatto la loro parte) stabilisce il record di punti piú alto mai fatto nella storia della legawlf (a essere precisi senza l´assist di Danilo lo avrebbe solamente eguagliato). E non contento equaglia pure il record della massima differenza reti in una partita: 6! E non ancora contento, con la collaborazione del povero e umiliato (nonostante il presidente del preganziol abbia cercato di frenare in panchina Lozano e Darmian) ZENA, che nulla puote seppur schierando il miglior CR7 del campionato, eguaglia pure il massimo numero di goals (10) fatti in una singola parita. E non contento si accomoda sul podio raggiungento lo ZENA in classifica. Insomma da non scordare per l´HAJDUK PREGANZIOL questo inizio del 2021!!!
Passa putroppo allora in secondo piano la pur ottima prestazione di un PASTICCIOTTO alla Lukaku che umilia il solido, ma non abbastanza, HERTA VERNELLO (che vede cosí allontanarsi il podio).
Come passa in secondo piano la netta vittoria del GRR nel derby retrocessione con il VVNN che rida´ speranza e panchina al suo presidente molto in bilico nel finale di 2020.
Chiudiamo con la importante vittoria di una SELECAO alla seconda vittoria consecutiva che la porta in una zona di classifica piú calma e piú consona al suo blasone, mentre lo stesso non si puó dire dei tristissimi sconfitti e ai margini del precipizio, MOSCIOLI.

10g: ZENA ferma la capolista. FC-AU sempre scintille. Grande SELECAO

202021
ZENA riesce a fare quello che nessuno é riuscito a fare sinora: non perdere con la tremenda capolista AC FIRENZE 1860. E con un Ronaldo a mezzo servizio. Nonostante il mezzo passo falso non cambia nulla: AC FIRENZE 1860 si laurea campione d´inverno: bravo!!!!
ZENA si tiene stretto il suo secondo posto e avanti verso il 2021.
Il gradino piú basso del podio se lo prende l´HAJDUK PREGANZIOL con una buona prova contro un GRR in piena crisi societaria: questa volta i 3 goals il GRR non gli ha ripetuti a differenza dell´HAJDUK.
Sul gradino piú basso del podio si aggrappa pure il solito super efficiente HERTA VERNELLO che strappa un pareggio inaspettato a quei MOSCIOLI che nemmeno prima di Natale si vogliono redimere e credere nel Messias.
Ma le sorprese di giornata non sono finite: FC PASTICCIOTTO vs AU MAMMUTH sono sempre fuochi d´artificio: 6 goals in totale (certo meno dei nove dell´andata "aber immerhin": peccato per l´AU MAMMUTH che il risultato sia sempre quello e che il posto di fani sia sempre saldamente suo. Per il 2021 gli auguriamo un pochino piú di fattore C. Complimenti all´FC PASTICCIOTTO, discontinuo, ma capace di prestazioni fantastiche di quando in quando.
E non é ancora finita: il derby calabrese ci regala un diversa prospettiva rispetto all´andata: SELECAO sfavillante come la sua Roma e VVNN regolata non come il suo conterraneo Crotone.
Detto ció.... buon Natale e wlf a tutti.
Ci rivediamo nel 2021 sperando che sia meglio di questo 2020 incoronato dal Covid 19.

9g: AC da guiness. ZENA a tutto CR7. Herta estroso

gggg cr7

AC spaziale: nona vittoria consecutiva a record da guiness della legawlf: poco puotte l´FC PASTICCIOTTO nonstante la mossa Nzola.
Sugli scudi anche lo ZENA trascinato, finalmente, dal suo totem spirituale CR7: al GRR non resta che rallegrarsi-rimpangendo la sua assenza del ritrovato anti Gomez sloveno.
Vittoria pure convincente per un estroso HERTA VERNELLO che e´ piú creativo di "tengo cinquo hermano" e "puerto cocummela" di Suarez e sorpattutto del suo avversario VVNN.
Infine pareggio spettacolare tra HAJDUK PREGANZIOL e SELECAO cosí come tra MOSCIOLI e AU MAMMUTH che fanno molto morale ma poca classifica.

8g: AC un rullo compressore. FC, Karsdorp chi? AU te l´avevan detto

rullo karsd avevodetto

AC non si ferma e non pare aver nessuna intenzione di fermarsi: procedo fermo e sicuro verso la sua ottava vittoria consecutiva, e che vittoria, andando avanti come un rullo compressore sui cocci dei resti dei MOSCIOLI triturati e rigettati in mare.
Decisamente di altra caratura la squadra inseguitrice, lo ZENA, che senza il faro illuminante portogehese che a rubare strappare un pareggino as un FC PASTICCIOTTO alle prese con un simil tethering problem: il nuovo acquisto Kardorp non compare misteriosamente nella squadra schierata, gettando cosí al vento la vittoria. Ma d´altronde ma da uno con un nome cosí e con una facci e un tatuaggio cosí che ti vuoi aspettare?
Lo scontro per le due pretendenti dell´ultimo gradino del podio termina con un nulla di fatto grazie probabilmente all´effetto efficiency (mi pettina bambole l´Herta) dell´HERTA VERNELLO che costringe l´HAJDUK PREGANZIOL ad un pareggio con molti rammarichi (ahi Chiesa mio! ahi un´ammonizione in piú all´Herta).
La novitá di giornata é la vittoria della SELECAO in stile HERTA (66 giusto giusto giusto) contro un GRR inguardabile. Una boccata d´ossigeno che ci voleva e la porta quasi fuori della zona retrocessione.
Zona retrocessione nella quale sguazza sempre piú e piú si muove piú affonda il povero AU MAMMUTH malmenato niente meno che da un redivivo (si fa per dire cone un misero 65) VVNN. Ma d´altronde te l´avevan detto, caro AU MAMMUTH, di prendere Nzola invece che Gyasi e soprattutto di inviare la formazione in termpo invece che in ritardo su uozap :-)

7g: Ma e´ Paolo Rossi o il presidente dell´AC?

pablito

L´AC FIRENZE 1860 da quando ha cominciato a segnare non smetter più e la sua difesa è rocciosa: insomma ricorda un po´ la magica Italia dell´82 e il suo presidente Paolo sembra quasi il compianto pablito Paolo Rossi. E con questa sono 7 vittorie consecutive con tanti saluti al VVNN che prometteva di essere più combattivo alla vigilia.
Combattivo invece lo è stato, eccome, questo ZENA sempre alle spalle dell’AC ma con tutt’altro ritmo: ritmo intendiamo qui solo di risultati perché in quanto a gioca se n’è visto eccome a Genova: purtroppo per lo ZENA se n’è visto pure dalle parti dell’avversario alias la SELECAO che sfodera una prestazione finalmente degna del suo blasone. Alla fine tutti scontenti e solo un punto a testa.
Sul gradino piú basso del podio l´HAJDUK PREGANZIOL con una prova maiuscola (va beh che di fronte c´era solo il fani AU MAMMUTH) raggiunge l´HERTA VERNELLO, il campione d´efficienza, avente strappato un punto al GRR: o meglio detto é il GRR che regala il punto all´HERTA avendo lasciato in panchina praticamente una seconda squadra migliore di quella in campo.
Chiude la giornata la bella vittoria del solito consistente FC PASTICCIOTTO a scapito di dei MOSCIOLI un po´ ballerini.

6g: AC avanti tutta con le retro-linee

 avanti_tutta latoB
Niente e nulla può fermare la marcia di questo AC FIRENZE 1860 : macchine avanti tutta e sesta vittoria consecutiva : questa volta oltre al solito Ciro trova pure il supporto delle retrovie : da dietro arriva il contributo di Achraf cosi’ come quello di miss Hakimi alias la modella Hiba Abuk. A poco sono valse le velleità di un HAJDUK PREGANZIOL onesto ma nulla più.

Perde sempre piû contatto dall’ AC in fuga lo ZENA che deve comunque ringraziare la sorte per il mezzo punto che in combinazione con il rinvio della partita di Udine tra Udinese e Atalanta toglie una bocca da fuoco e la probabile vittoria al degno avversario, i MOSCIOLI.

Sul gradino più basso del podio si installa ora quel HERTA VERNELLO che approfittando dello svarione formale di una SELECAO irriconoscibile porta a casa una insperata vittoria e tre punti pesanti. Punti che orano mancano alla suddetta SELECAO invischiata più cha mai nella lotta retrocessione. Sono cose brutte !

Ma la partita più bella di giornata é stata quella tra FC PASTICCIOTTO e il VVNN: due squadre pimpanti in questo inizio campionato che hanno purtroppo raccolto molto meno di quanto seminato, a partire dallo spettacolare, ma abbastanza inutile pareggio di oggi.

Terminiamo il resoconto di giornata, con il mitico derby pugliese: dopo un tentativo disperato di pareggio del fani AU MAMMUTH, lo scorato appello del co-presidente del GRR a rimettere il suo mandato nelle mani di lino Banfi sprona i giocatori del GRR (in particolare Milenkovic) a fare l´ultimo sforzo che consente di portare a casa la posta piena, finalmente. E ci tocca tenerci ancora Saverio, nonostante gli accordi segreti pre-partita nella notte barese.


5g: AC fa filotto. MOSCIOLI giganti. AU boccata d´ossigeno

filotto cozze_giganti aaa
E sono cinque: AC FIRENZE 1860 fa filotto e si lancia in fuga. La difficile partita con il conflitto intestino, quasi quasi intestinale, tra la metá rossonera e la metá viola dell´AC genera una tal confusione che il suo avversario - GRR - s´incasina e lascia il difensore rossonero nonché nazionale nonche´ il vizietto del goal in panca, e l´AC ringrazia, "guarda e passa e not si (ti) cura(r) di loro (GRR)" e si porta a casa la vittoria.
Il primo inseguitore dell´AC, ZENA, non si lascia distrarre dalla consistente marcia su Roma della capolista, e va a vincere facile sul modesto HERTA VERNELLO. Ma non si lasci il lettore ingannare dal risultato netto, perché la partita é stata in realtá falsata dallo scandalo del noto centracampista che non si capisce mai se sia uno o bino o trino, Milinkovis Savic Sergej (ma quanto sono?): tale giocatore, ancora incazzato per lo sgarbo del presidente dello ZENA che gli ha impedito l´agognato trasferimento all´HERTA VERNELLO durante il mercato di Ottobre, si rifiuta, sicuramente per protesta, di entrare in campo e viene rimpiazzato dal mediocre Gagliardini che per dimostrare di essere all´altezza fa la partita della vita. Questo scandalo in combinazione con il cambio della legge, chiaremente approvato dopo una forte pressione di lobbying dello ZENA, che favorisce piú di 3 cambi (ben 5), consegna l´apparente facile vittoria allo ZENA e l´umiliazione al meno di tavernello HERTA VERNELLO.
Sul gradino piú basso del podio, s´insedia ora l´HAJDUK PREGANZIOL che con una onesta partita e nonostante alcuni erroni di formazione si porta a casa la piena posta data la pochezza del suo avversarion FC PASTICCIOTTO, nel quale la unica sufficienza (a parte ovviamente i due autori dei goals) e´stato il portiere: doppia libidine, libidine coi fiocchi!
Ma i titoli di giornata spettano ai MOSCIOLI, Immensi! grandi! grandissimi! giganti!!!! Le cozze pregiate marchigiane, quante le pelose pugliesi, fanno girare la palla come dei giocolieri, come delle foche ammaestrate alla spiaggia di Portonovo, e infilano per ben cinque volte la palla nella porta del VVNN. Poco ha da rimproverarsi il VVNN, se non la scelta del portiere, dato che la squadra gioca bene (tutti i giocatori sufficienti meno Freuler) e segna, ma contro l´attacco stellare dei moscioli d´oggi c´era poco da fare.
Chiude la giornata, un altro evento storico: udite, udute! AU MAMMUTH dopo quattro sconfitte consecutive, non solo evita il filotto della quinta, ma addirittura vince! Tre punti e una grossa boccata d´ossigeno per il pachiderma pugliese. Da dire che il nemico principale di queste prime giornate si é rivelato un voltafaccia terribile e d´improvviso si messo ad aiutare il MAMMUTH: la sfiga alias culo! L´onesta prova dell´AU non avrebbe dato il risultato cosí pieno se l´avversario SELECAO non ci avesse messo del suo giocando la peggior partita di questo campionato grazie soprattutto ai lupi capitolini che piú che lupi sono stati agnelli sacrificati sulla tomba del pibe de oro e AD10S SELECAO e Diego Armando.

4g: SELECAO si vende per un piatto di legumi umbri alla capolista AC che "regala bel gioco"

legumi_umbri
Come si vendette la primogenitorua per un piatto di lenticchie a Giacobbe, cosí la SELECAO si vende la partita contro la capolista AC FIRENZE 1860 per un piatto di legumi umbri. Vittoria che va ben al di la del quattro a zero del campo, visto il bel gioco messo in campo dalla compagine fiorentino a tinte sempre piú romano-armene, senza dimenticare il debolmente positivo Ciro e l´ivoriano non ancora non al meglio Boga.
Tiene il passo della capolisto, uno ZENA bello, eleegnte, pimpante, frizzante quasi champagnesco come il suo CR7 (che pero´sa piú da vinho verde) che va a vincere sul campo del vibovalentiano del VVNN (squadra ancora da decifrare il VVNN di quest anno).
Sul gradino piú basso del podio sale l´HERTA VERNELLO con forse il miglior Berardi mai visto sin d´ora
che si sbarazza facilmente di un AU MAMMUTH che ancora non riescea a trovare i primi punti di questo campionato (cerca cerca, forse sotto il letto insieme alla figurina del nino maravilla?).
Rimadia di riffa o di raffa un pareggino l´FC PASTICCIOTTO trascinato da Rumeolu e dal fattore C... come casa che gli consente di pareggiare contro uno GRR in grande spolvero finche Ibracadabra lo sostiene.
Termima la giornata, l´HAJDUK PREGANZIOL che con una immeritata vittoria, nel giorno del suo punteggio piú basso, porta a casa la piena posta grazie alla pochezza del suo avversario, i MOSCIOLI precipitati ora in zona retrocessione.

3g: AC vola in testa sul caucaso armeno

armenia
Benche’ la giornata sia stata povera di goals, o meglio detto, normale per i tempi pre corona, l’AC FIRENZE 1860 trova il modo di rifilare tre goals al malcapitato HERTA VERNELLO. E continua il suo volo a puteggio pieno trasporatato dal motore armeno di
Մխիթարյան.
ZENA inanella la sua seconda vittoria grazie alla suo top player CR7 : top players che mancano all’AU MAMMUTH precipitato dopo l’ennesima sconfitta alla posizione di fani.
La giornata termina con tre pareggi: uno spettacolare tra HAJDUK PREGANZIOL e VVNN, uno onesto tra SELECAO e FC PASTICCIOTTO e uno vergognoso tra GRR e MOSCIOLI.

 

2g: ACPaolo come ACPioli - ZENA imperdonabile

ACPaolo
L´AC di Paolo ... AC di Paoli ... AC di Pioli, la differenza sta solo in due vocali ma il risultato é uguale: punteggio pieno e fuga in solitaria. A farne le spese un AU MAMMUTH che stavolta non puó nemmeno recriminare.
La bomba di giornata arriva dal campetto di PREGANZIOL violato (per dire un eufemismo) da uno ZENA in formato ultamagic (solo il portiere pare non abbia segnato),
Bella partita pure a Portonovo dove i mitili dei MOSCIOLI si divorano i brasiliano-romani della SELECAO.
Si rilancia il VVNN con una netta vittoria sul GRR (tornato ai suoi livelli normali): una vittoria del VVNN fa sempre notizia!
Infine pareggio decisamente non a reti bianche tra FC PASTICIOTTO ed HERTA VERNELLO entrambi insoddisfatti del risultato ma contenti del gioco espresso: insomma due Conti!

1g: iniziato il primo torneo Covid

Finalmente e fortunatamente (almeno per ora) é iniziato il primo torneo Covid della storia della legaWLF. Anomalo tutto: senza il campione in carica (BLACK TIGER). A 10 squadre invece che 12. Con asta online invece che dal vivo. Con asta in due tempi invece che in un unico.
Vedremo dove ci porterá.
Intanto si é iniziato a suo di goals con la media spaventosa di piú di 3 goals a partita. Spicca la vittoria tennistica dell´FC PASTICCIOTTO. Tengono il passo dell´FC, SELECAO (vincitrice del derby), HERTA VERNELLO e AC FIRENZE 1860. Spicca pure il rocambolesco pareggio tra HAJDUK PREGANZIOL e GRANDUCATO RERI BERI.