La Gazzetta della LegaWlf.com

   Home   Calcio   Calciomercato   Motori  Ciclismo   Tennis   Motori
 Legawlf   Probabili Formazioni   Tempo reale   Serie A   Nazionale   Serie B
l

prossima formazione:

salvarla sulla app: FantaFormazione 

inviarla alla emal ufficiale: legawlf@legawlf.com

14g: Ibra spaventa la capolista. Bei MOSCIOLI 

miope
Ibra, appena tornato dal post Covid si scatena e lancia la rimonta del GRR nella spumeggiante partita contro la capolista AC FIRENZE 1860: lo spavento dura solo il tempo di un attimo perche´alla prestzione maiiuscola dell´AC si aggiunge (mamma mia che numeri e che media) la miopia reale a fantacalcistica del GRR che mette in panchina il talentuoso Orsolini per preferirgli la minestra riscaldata di Kalinic.
Ahimé dice l´HAJDUK PREGANZIOL che sperava di accorciare sulla capolista data la facile vittoria su un mediocre FC PASTICCIOTTO.
Ma la squadra di giornata é da cercare piú giú nella classifica: con il pepe al culo posto dal sopraggiungere della serie B, i MOSCIOLI riaprono le loro grosse valve spinte dal moto perpetuo delle gambette snelle del Lorenzo partenopeo e ingurgitano tutto il VVNN compresi i tre goals/assists lasciati in panchina.
Vince bene anche l´HERTA VERNELLO sospinto dalla concretezza afro-pitagorica a spese di uno ZENA maltrattato dal suo stesso allenatore (pura avendo la soddisfazione di Milinkovic-Savic e i goals ipotetici di CR7).
Termina la giornata il pareggio tra SELECAO e AU MAMMUTH dove la prima crea con Alberto (non quello della pizza) ma lo spagnolo e disfa con una pessima difesa, mentre la seconda arranca ma arriva a un sei meno meno e un  calcio in culo che comunque e sempre sufficienza.

13g: Corri tu-AC che corro anch’io-HAJDUK. Il riscatto delle ultime GRR-VVNN-AU

corri ulöimi
Prima e seconda della classe scatenate. Corre forte e pare inarrestabile dopo la dodicesima vittoria, la capolista AC FIRENZE 1860 spazzando via la pur onesta e volitiva azione della SELECAO. Non č da meno, anzi corre ancora piů forte (cosě forte che alcuni giocatori vengono persi per strada, leggasi Vlahovic) l’inseguitrice a distanza, HAJDUK PREGANZIOL con un’altra cinquina in campo e tanti saluti alle illusorie speranze di pareggio di MOSCIOLI con occhi piů grandi della bocca.

L’altro tema di giornata č il riscatto delle ultime, dell’annunciata serie B : vincono tutte in ordine di classifica, GRR, VVNN e AU MAMMUTH.
Vince un rinato GRR che ritrova il suo talento sloveno e giustizia l’autoproclamatosi candidato allo scudetto FC PASTICCIOTTO (se le prestazioni sono queste non troverŕ molti altri sostenitori della sua tesi). E i tre punti permettono al GRR di ripianare i dissapori interni e di mettere pressione sui MOSCIOLI ora raggiunti al primo posto utile per la salvezza !
Vince finalmente anche il VVNN niente po’ po’ di meno che contro l’armata ligure-portoghese dello ZENA : e che vittoria, con tanto di parata di rigore alla William "Fatty" Foulke.

Infine pare girato il vento per l’AU MAMMUTH che inanella la seconda vittoria consecutiva (cose da non credere) e rientra decisamente in gioco per quella lotta salvezza che pareva un’ impresa disperata fino a pochi giorni fa. Vittoria di misura e quindi di morale, contro un pessimo HERTA VERNELLO decisamente spuntato che piano piano sta scivolando in classifica al posto corrispondente alla sua media punti : la matematica non perdona !


12g: E´ HAJDUK l´antogonista dello scatenato AC?

colomba chiesaHajduk non si ripete ma quasi: solamanete le limitate capacitá del suo presidente che gli fanno lasciare alcuni gioiellin in panchina (a parte naturalmente "die Kirche" lasciata giustamente "in Dorf") impedisce il ripetersi di un punteggio simile alla giornata precedente. Anyway, qb per piallare il pericolante VVNN e avanti tutta.
Avanti tutta verso un AC FIRENZE 1860 lassú in alto che continua a volare come la colomba bianca di Nilla Pizzi che nemmeno la provebiale efficienza dell´HERTA VERNELLO riesce minimamente a distrurbare.
Alle spalle dei due di sopra si posizione ora il bistrattato FC PASTICCIOTTO netto vincitore dello scontro conla SELECAO, Quatto quatto zitto zitto anche senza i clamori della critica e della stampa accreditata si autocandida come altra antagonista all´AC FIRENZE 1860.
Di altra caratura ma non meno rombinate e importante la seconda vittoria del fani AU MAMMUTH che migliora (ma non abbastanza da poterlo nominare diversamente) la sua posizione in classifica rientrando perlomeno in gruppo grazie alla vittoria addirittura sullo ZENA con la mgalia nera di giornata.
Chiude la giornata una bella prestazione, finalmente, dei MOSCIOLI, che non danno scampo au un GRR deludente grazie a ironia della sorte, un il milanista Calabria e l´ex interrista Keita Balde :-(


11g: HAJDUK stellare. AC Akbar. Che PASTICCIOtto

st lautaro
AC FIRENZE 1860 dopo la mezza battuta d´arresto di fine anno riparte a spron battuto. nonostante il diverso parere supportato da un finalmente ritrovato Zapata dell´AU MAMMUTH: Akbar Achimi & co. se ne sono pienamente fregati del parere contrario dell´AU MAMMUTH!
Ma i titoloni, titolissimi di giornata sono tutti e solo di un grande, ma che dico grande, grandissimo, ma che dico grandissimo, immenso, stellare HAJDUK PREGANZIOL che trascinato dalla tripletta di Lautaro e la doppietta di Zielinski (ma assieme a loro altri 4 giocatori hanno fatto la loro parte) stabilisce il record di punti piú alto mai fatto nella storia della legawlf (a essere precisi senza l´assist di Danilo lo avrebbe solamente eguagliato). E non contento equaglia pure il record della massima differenza reti in una partita: 6! E non ancora contento, con la collaborazione del povero e umiliato (nonostante il presidente del preganziol abbia cercato di frenare in panchina Lozano e Darmian) ZENA, che nulla puote seppur schierando il miglior CR7 del campionato, eguaglia pure il massimo numero di goals (10) fatti in una singola parita. E non contento si accomoda sul podio raggiungento lo ZENA in classifica. Insomma da non scordare per l´HAJDUK PREGANZIOL questo inizio del 2021!!!
Passa putroppo allora in secondo piano la pur ottima prestazione di un PASTICCIOTTO alla Lukaku che umilia il solido, ma non abbastanza, HERTA VERNELLO (che vede cosí allontanarsi il podio).
Come passa in secondo piano la netta vittoria del GRR nel derby retrocessione con il VVNN che rida´ speranza e panchina al suo presidente molto in bilico nel finale di 2020.
Chiudiamo con la importante vittoria di una SELECAO alla seconda vittoria consecutiva che la porta in una zona di classifica piú calma e piú consona al suo blasone, mentre lo stesso non si puó dire dei tristissimi sconfitti e ai margini del precipizio, MOSCIOLI.

10g: ZENA ferma la capolista. FC-AU sempre scintille. Grande SELECAO

202021
ZENA riesce a fare quello che nessuno é riuscito a fare sinora: non perdere con la tremenda capolista AC FIRENZE 1860. E con un Ronaldo a mezzo servizio. Nonostante il mezzo passo falso non cambia nulla: AC FIRENZE 1860 si laurea campione d´inverno: bravo!!!!
ZENA si tiene stretto il suo secondo posto e avanti verso il 2021.
Il gradino piú basso del podio se lo prende l´HAJDUK PREGANZIOL con una buona prova contro un GRR in piena crisi societaria: questa volta i 3 goals il GRR non gli ha ripetuti a differenza dell´HAJDUK.
Sul gradino piú basso del podio si aggrappa pure il solito super efficiente HERTA VERNELLO che strappa un pareggio inaspettato a quei MOSCIOLI che nemmeno prima di Natale si vogliono redimere e credere nel Messias.
Ma le sorprese di giornata non sono finite: FC PASTICCIOTTO vs AU MAMMUTH sono sempre fuochi d´artificio: 6 goals in totale (certo meno dei nove dell´andata "aber immerhin": peccato per l´AU MAMMUTH che il risultato sia sempre quello e che il posto di fani sia sempre saldamente suo. Per il 2021 gli auguriamo un pochino piú di fattore C. Complimenti all´FC PASTICCIOTTO, discontinuo, ma capace di prestazioni fantastiche di quando in quando.
E non é ancora finita: il derby calabrese ci regala un diversa prospettiva rispetto all´andata: SELECAO sfavillante come la sua Roma e VVNN regolata non come il suo conterraneo Crotone.
Detto ció.... buon Natale e wlf a tutti.
Ci rivediamo nel 2021 sperando che sia meglio di questo 2020 incoronato dal Covid 19.

9g: AC da guiness. ZENA a tutto CR7. Herta estroso

gggg cr7

AC spaziale: nona vittoria consecutiva a record da guiness della legawlf: poco puotte l´FC PASTICCIOTTO nonstante la mossa Nzola.
Sugli scudi anche lo ZENA trascinato, finalmente, dal suo totem spirituale CR7: al GRR non resta che rallegrarsi-rimpangendo la sua assenza del ritrovato anti Gomez sloveno.
Vittoria pure convincente per un estroso HERTA VERNELLO che e´ piú creativo di "tengo cinquo hermano" e "puerto cocummela" di Suarez e sorpattutto del suo avversario VVNN.
Infine pareggio spettacolare tra HAJDUK PREGANZIOL e SELECAO cosí come tra MOSCIOLI e AU MAMMUTH che fanno molto morale ma poca classifica.

8g: AC un rullo compressore. FC, Karsdorp chi? AU te l´avevan detto

rullo karsd avevodetto

AC non si ferma e non pare aver nessuna intenzione di fermarsi: procedo fermo e sicuro verso la sua ottava vittoria consecutiva, e che vittoria, andando avanti come un rullo compressore sui cocci dei resti dei MOSCIOLI triturati e rigettati in mare.
Decisamente di altra caratura la squadra inseguitrice, lo ZENA, che senza il faro illuminante portogehese che a rubare strappare un pareggino as un FC PASTICCIOTTO alle prese con un simil tethering problem: il nuovo acquisto Kardorp non compare misteriosamente nella squadra schierata, gettando cosí al vento la vittoria. Ma d´altronde ma da uno con un nome cosí e con una facci e un tatuaggio cosí che ti vuoi aspettare?
Lo scontro per le due pretendenti dell´ultimo gradino del podio termina con un nulla di fatto grazie probabilmente all´effetto efficiency (mi pettina bambole l´Herta) dell´HERTA VERNELLO che costringe l´HAJDUK PREGANZIOL ad un pareggio con molti rammarichi (ahi Chiesa mio! ahi un´ammonizione in piú all´Herta).
La novitá di giornata é la vittoria della SELECAO in stile HERTA (66 giusto giusto giusto) contro un GRR inguardabile. Una boccata d´ossigeno che ci voleva e la porta quasi fuori della zona retrocessione.
Zona retrocessione nella quale sguazza sempre piú e piú si muove piú affonda il povero AU MAMMUTH malmenato niente meno che da un redivivo (si fa per dire cone un misero 65) VVNN. Ma d´altronde te l´avevan detto, caro AU MAMMUTH, di prendere Nzola invece che Gyasi e soprattutto di inviare la formazione in termpo invece che in ritardo su uozap :-)

7g: Ma e´ Paolo Rossi o il presidente dell´AC?

pablito

L´AC FIRENZE 1860 da quando ha cominciato a segnare non smetter piů e la sua difesa č rocciosa: insomma ricorda un po´ la magica Italia dell´82 e il suo presidente Paolo sembra quasi il compianto pablito Paolo Rossi. E con questa sono 7 vittorie consecutive con tanti saluti al VVNN che prometteva di essere piů combattivo alla vigilia.
Combattivo invece lo č stato, eccome, questo ZENA sempre alle spalle dell’AC ma con tutt’altro ritmo: ritmo intendiamo qui solo di risultati perché in quanto a gioca se n’č visto eccome a Genova: purtroppo per lo ZENA se n’č visto pure dalle parti dell’avversario alias la SELECAO che sfodera una prestazione finalmente degna del suo blasone. Alla fine tutti scontenti e solo un punto a testa.
Sul gradino piú basso del podio l´HAJDUK PREGANZIOL con una prova maiuscola (va beh che di fronte c´era solo il fani AU MAMMUTH) raggiunge l´HERTA VERNELLO, il campione d´efficienza, avente strappato un punto al GRR: o meglio detto é il GRR che regala il punto all´HERTA avendo lasciato in panchina praticamente una seconda squadra migliore di quella in campo.
Chiude la giornata la bella vittoria del solito consistente FC PASTICCIOTTO a scapito di dei MOSCIOLI un po´ ballerini.

6g: AC avanti tutta con le retro-linee

 avanti_tutta latoB
Niente e nulla puň fermare la marcia di questo AC FIRENZE 1860 : macchine avanti tutta e sesta vittoria consecutiva : questa volta oltre al solito Ciro trova pure il supporto delle retrovie : da dietro arriva il contributo di Achraf cosi’ come quello di miss Hakimi alias la modella Hiba Abuk. A poco sono valse le velleitŕ di un HAJDUK PREGANZIOL onesto ma nulla piů.

Perde sempre piű contatto dall’ AC in fuga lo ZENA che deve comunque ringraziare la sorte per il mezzo punto che in combinazione con il rinvio della partita di Udine tra Udinese e Atalanta toglie una bocca da fuoco e la probabile vittoria al degno avversario, i MOSCIOLI.

Sul gradino piů basso del podio si installa ora quel HERTA VERNELLO che approfittando dello svarione formale di una SELECAO irriconoscibile porta a casa una insperata vittoria e tre punti pesanti. Punti che orano mancano alla suddetta SELECAO invischiata piů cha mai nella lotta retrocessione. Sono cose brutte !

Ma la partita piů bella di giornata é stata quella tra FC PASTICCIOTTO e il VVNN: due squadre pimpanti in questo inizio campionato che hanno purtroppo raccolto molto meno di quanto seminato, a partire dallo spettacolare, ma abbastanza inutile pareggio di oggi.

Terminiamo il resoconto di giornata, con il mitico derby pugliese: dopo un tentativo disperato di pareggio del fani AU MAMMUTH, lo scorato appello del co-presidente del GRR a rimettere il suo mandato nelle mani di lino Banfi sprona i giocatori del GRR (in particolare Milenkovic) a fare l´ultimo sforzo che consente di portare a casa la posta piena, finalmente. E ci tocca tenerci ancora Saverio, nonostante gli accordi segreti pre-partita nella notte barese.


5g: AC fa filotto. MOSCIOLI giganti. AU boccata d´ossigeno

filotto cozze_giganti aaa
E sono cinque: AC FIRENZE 1860 fa filotto e si lancia in fuga. La difficile partita con il conflitto intestino, quasi quasi intestinale, tra la metá rossonera e la metá viola dell´AC genera una tal confusione che il suo avversario - GRR - s´incasina e lascia il difensore rossonero nonché nazionale nonche´ il vizietto del goal in panca, e l´AC ringrazia, "guarda e passa e not si (ti) cura(r) di loro (GRR)" e si porta a casa la vittoria.
Il primo inseguitore dell´AC, ZENA, non si lascia distrarre dalla consistente marcia su Roma della capolista, e va a vincere facile sul modesto HERTA VERNELLO. Ma non si lasci il lettore ingannare dal risultato netto, perché la partita é stata in realtá falsata dallo scandalo del noto centracampista che non si capisce mai se sia uno o bino o trino, Milinkovis Savic Sergej (ma quanto sono?): tale giocatore, ancora incazzato per lo sgarbo del presidente dello ZENA che gli ha impedito l´agognato trasferimento all´HERTA VERNELLO durante il mercato di Ottobre, si rifiuta, sicuramente per protesta, di entrare in campo e viene rimpiazzato dal mediocre Gagliardini che per dimostrare di essere all´altezza fa la partita della vita. Questo scandalo in combinazione con il cambio della legge, chiaremente approvato dopo una forte pressione di lobbying dello ZENA, che favorisce piú di 3 cambi (ben 5), consegna l´apparente facile vittoria allo ZENA e l´umiliazione al meno di tavernello HERTA VERNELLO.
Sul gradino piú basso del podio, s´insedia ora l´HAJDUK PREGANZIOL che con una onesta partita e nonostante alcuni erroni di formazione si porta a casa la piena posta data la pochezza del suo avversarion FC PASTICCIOTTO, nel quale la unica sufficienza (a parte ovviamente i due autori dei goals) e´stato il portiere: doppia libidine, libidine coi fiocchi!
Ma i titoli di giornata spettano ai MOSCIOLI, Immensi! grandi! grandissimi! giganti!!!! Le cozze pregiate marchigiane, quante le pelose pugliesi, fanno girare la palla come dei giocolieri, come delle foche ammaestrate alla spiaggia di Portonovo, e infilano per ben cinque volte la palla nella porta del VVNN. Poco ha da rimproverarsi il VVNN, se non la scelta del portiere, dato che la squadra gioca bene (tutti i giocatori sufficienti meno Freuler) e segna, ma contro l´attacco stellare dei moscioli d´oggi c´era poco da fare.
Chiude la giornata, un altro evento storico: udite, udute! AU MAMMUTH dopo quattro sconfitte consecutive, non solo evita il filotto della quinta, ma addirittura vince! Tre punti e una grossa boccata d´ossigeno per il pachiderma pugliese. Da dire che il nemico principale di queste prime giornate si é rivelato un voltafaccia terribile e d´improvviso si messo ad aiutare il MAMMUTH: la sfiga alias culo! L´onesta prova dell´AU non avrebbe dato il risultato cosí pieno se l´avversario SELECAO non ci avesse messo del suo giocando la peggior partita di questo campionato grazie soprattutto ai lupi capitolini che piú che lupi sono stati agnelli sacrificati sulla tomba del pibe de oro e AD10S SELECAO e Diego Armando.

4g: SELECAO si vende per un piatto di legumi umbri alla capolista AC che "regala bel gioco"

legumi_umbri
Come si vendette la primogenitorua per un piatto di lenticchie a Giacobbe, cosí la SELECAO si vende la partita contro la capolista AC FIRENZE 1860 per un piatto di legumi umbri. Vittoria che va ben al di la del quattro a zero del campo, visto il bel gioco messo in campo dalla compagine fiorentino a tinte sempre piú romano-armene, senza dimenticare il debolmente positivo Ciro e l´ivoriano non ancora non al meglio Boga.
Tiene il passo della capolisto, uno ZENA bello, eleegnte, pimpante, frizzante quasi champagnesco come il suo CR7 (che pero´sa piú da vinho verde) che va a vincere sul campo del vibovalentiano del VVNN (squadra ancora da decifrare il VVNN di quest anno).
Sul gradino piú basso del podio sale l´HERTA VERNELLO con forse il miglior Berardi mai visto sin d´ora
che si sbarazza facilmente di un AU MAMMUTH che ancora non riescea a trovare i primi punti di questo campionato (cerca cerca, forse sotto il letto insieme alla figurina del nino maravilla?).
Rimadia di riffa o di raffa un pareggino l´FC PASTICCIOTTO trascinato da Rumeolu e dal fattore C... come casa che gli consente di pareggiare contro uno GRR in grande spolvero finche Ibracadabra lo sostiene.
Termima la giornata, l´HAJDUK PREGANZIOL che con una immeritata vittoria, nel giorno del suo punteggio piú basso, porta a casa la piena posta grazie alla pochezza del suo avversario, i MOSCIOLI precipitati ora in zona retrocessione.

3g: AC vola in testa sul caucaso armeno

armenia
Benche’ la giornata sia stata povera di goals, o meglio detto, normale per i tempi pre corona, l’AC FIRENZE 1860 trova il modo di rifilare tre goals al malcapitato HERTA VERNELLO. E continua il suo volo a puteggio pieno trasporatato dal motore armeno di
Մխիթարյան.
ZENA inanella la sua seconda vittoria grazie alla suo top player CR7 : top players che mancano all’AU MAMMUTH precipitato dopo l’ennesima sconfitta alla posizione di fani.
La giornata termina con tre pareggi: uno spettacolare tra HAJDUK PREGANZIOL e VVNN, uno onesto tra SELECAO e FC PASTICCIOTTO e uno vergognoso tra GRR e MOSCIOLI.

 

2g: ACPaolo come ACPioli - ZENA imperdonabile

ACPaolo
L´AC di Paolo ... AC di Paoli ... AC di Pioli, la differenza sta solo in due vocali ma il risultato é uguale: punteggio pieno e fuga in solitaria. A farne le spese un AU MAMMUTH che stavolta non puó nemmeno recriminare.
La bomba di giornata arriva dal campetto di PREGANZIOL violato (per dire un eufemismo) da uno ZENA in formato ultamagic (solo il portiere pare non abbia segnato),
Bella partita pure a Portonovo dove i mitili dei MOSCIOLI si divorano i brasiliano-romani della SELECAO.
Si rilancia il VVNN con una netta vittoria sul GRR (tornato ai suoi livelli normali): una vittoria del VVNN fa sempre notizia!
Infine pareggio decisamente non a reti bianche tra FC PASTICIOTTO ed HERTA VERNELLO entrambi insoddisfatti del risultato ma contenti del gioco espresso: insomma due Conti!

1g: iniziato il primo torneo Covid

Finalmente e fortunatamente (almeno per ora) é iniziato il primo torneo Covid della storia della legaWLF. Anomalo tutto: senza il campione in carica (BLACK TIGER). A 10 squadre invece che 12. Con asta online invece che dal vivo. Con asta in due tempi invece che in un unico.
Vedremo dove ci porterá.
Intanto si é iniziato a suo di goals con la media spaventosa di piú di 3 goals a partita. Spicca la vittoria tennistica dell´FC PASTICCIOTTO. Tengono il passo dell´FC, SELECAO (vincitrice del derby), HERTA VERNELLO e AC FIRENZE 1860. Spicca pure il rocambolesco pareggio tra HAJDUK PREGANZIOL e GRANDUCATO RERI BERI.